giovedì 15 marzo 2007

Quando avete finito tirate la catena (ovvero la strabordante simpatia di Sergio De Gregorio)

Scopro che Sergio De Gregorio ha un blog. Scopro anche che un mesetto fa l'onorevolissimo aveva partecipato ad una puntata di "...e io pago", aristofanesca ed insuperabile satira della vita politica italiota presentata dal nobel Pippo Franco. Le battute di spirito del senatore devono aver infiammato la colta e raffinata platea del Bavaglino. De Gregorio infatti scrive di se stesso, parlando in terza persona:

“Performance simpatica e schietta del Senatore Sergio De Gregorio presidente della Commissione Difesa del Senato e leader del movimento politico Italiani nel Mondo alla puntata di sabato 10 febbraio dello spettacolo “… e io pago” in onda su Canale 5. Sergio De Gregorio ha sfidato simpaticamente Alessandra Mussolini rispondendo alle domande di Pippo Franco. Il leader di Italiani nel Mondo ha anche ballato con Aida Yespica e recitato in maniera veramente divertente alcuni versi di Trilussa. Tra le risposte più simpatiche quella sul paracadute. “Lo vorrei dare a Prodi - ha detto De Gregorio - ma credo che i suoi alleati glielo rubino lasciandolo cadere”.

I commenti al post (certamente non scritti dallo staff di De Gregorio) sono gustosi quanto il post stesso.

“Bella serata Senatore vero? La Aida è stupefacente vero? Lei è stato veramente simpatico”.
Simpaticissimo il suo intervento Senatore. Ci siamo divertiti moltissimo vedendo la sua puntigliosa recitazione e il suo sempre pronto spirito. Spero di vederla ancora in televisone”.
“Ho visto solo ora il suo intervento registrato da un mio amico. Mi sono fatto copiare il VHS e trovo che sia stato veramente molto simpatico. Se tutti i politici fossero’ cosi’ ironici e simpatici la politica sarebbe sicuramente piu’ vicina ai cittadini”.


2 commenti:

Luca ha detto...

io quest'uomo lo amo!!!

luca ha detto...

dimenticavo: bellissima la foto del senatore...